PAOLO CORNAGLIA

Associate Professor

Photo
Phone +39 0110904363 / 4363 (DAD)
Email paolo.cornaglia@polito.it
Scientific branch ICAR/18 - STORIA DELL'ARCHITETTURA
(Area 0008 - Ingegneria civile e Architettura)
Publications PORTO@IRIS - Publications Open Repository TOrino
Curriculum
1 TITOLI DI STUDIO
 1990 Laurea in architettura presso il Politecnico di Torino, con tesi dal titolo Venaria Reale 1699 - 1798/Da Ponente a Mezzogiorno: la geografia del gusto in un secolo di cantiere.
 1994 Abilitazione all’esercizio della professione di Architetto
 1998 Titolo di Dottore di Ricerca presso il Politecnico di Torino, con tesi su I Palazzi Reali a Torino e Genova in prima Restaurazione
 2000 Diplôme de l’École des hautes études en Sciences sociales di Parigi, con mémoire dal titolo L’espace et ses règles. Distribution spatiale et vie sociale dans les demeures de la cour des rois de Sardaigne entre 1713 et 1831.

2 INCARICHI DI RICERCA E INSEGNAMENTO PRESSO IL POLITECNICO DI TORINO
 1998 Contratto di ricerca semestrale pre-postdottorato presso il Dipartimento Casa-Città, sul tema Beni della Corona in Piemonte nel primo Ottocento.
 2001 Assegno di ricerca biennale presso il Dipartimento Casa-Città, dal titolo Architetti degli Stati Sardi di terraferma dal secondo Settecento alla Restaurazione. Cultura architettonica e profili professionali. Conoscenze per la valorizzazione dei beni culturali e ambientali.
 2004 Assunzione in qualità di ricercatore a tempo determinato con contratto quinquennale in merito al tema Il rapporto tra città capitale, residenze sabaude, giardini e parchi di caccia in periodo moderno,con riferimento ai casi studio europei e alle matrici culturali della valorizzazione.
 2004 Incarico, nell’ambito dell’attività didattica in qualità di ricercatore, per il corso di Storia del giardino e del paesaggio 02CLC presso la sede di Mondovì, 3 crediti, Corso di Laurea specialistica in Architettura per l’ambiente e il paesaggio, anni accademici 2003/09.
 2004 Incarico, nell’ambito dell’attività didattica in qualità di ricercatore, per il corso di Storia dell’architettura e del paesaggio 01JLT, 5 crediti, Corso di Laurea specialistica in Progettazione di giardini, parchi e paesaggio, anni accademici 2004/09.
 2006, incarico, nell’ambito dell’attività didattica in qualità di ricercatore, del corso di Storia della città e del territorio 03CLI, 4 crediti, 1° periodo didattico, Corso di Laurea specialistica in Architettura, anno accademico 2006-09
 2009, incarico, nell’ambito dell’attività didattica in qualità di ricercatore, del corso di Storia dei giardini, 3 crediti, 2° periodo didattico, Progettazione di giardini, parchi e paesaggio, anno accademico 2008/09.

3 INSEGNAMENTO PRESSO LA FACOLTA’ DI AGRARIA DELL’UNIVERSITA’DI TORINO
 1996-2003 è docente presso il Corso di perfezionamento in parchi, giardini e aree verdi
 1999-2004 è docente presso la Scuola di Specializzazione in parchi e giardini
 2001-2003 è docente presso il corso di laurea in Florovivaismo, realizzazione e gestione di aree verdi (Istituto Aicardi, Sanremo).
 2003-2009 è docente presso il Master Progettazione del paesaggio e delle aree verdi (Biella, Città Studi)

4 PRINCIPALI LINEE DI RICERCA
 Il tema centrale è costituito dall’architettura civile in epoca barocca e tardobarocca, con particolare riferimento alle residenze di corte negli Stati Sardi di terraferma, in rapporto alla città-capitale e al contesto europeo. L’analisi - aperta ai temi delle committenze, delle figure professionali di progetto e di cantiere, dei modelli di riferimento architettonici, della distribuzione, decorazione e uso sociale dello spazio - ha affrontato anche alcuni esiti legati alla prima metà dell’Ottocento in Piemonte e alla città di Genova. A fianco di questo filone principale si colloca lo studio delle dimore nobiliari, analizzato attraverso casi esemplari, e quello delle strutture per l’assistenza. L’attività si è sviluppata nell’ambito della Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, ma anche in strutture di ricerca promosse dalla Regione Piemonte (reggia di Venaria Reale) e dalla Compagnia di San Paolo (Palazzo Reale di Torino), in coordinamento con le competenti Soprintendenze.
 Strettamente legato a questo tema principale è l’ambito del giardino, indagato nelle sue coordinate fortemente intrecciate all’architettura e al territorio, tra XVI e XIX secolo, e in relazione a modelli e culture di riferimento, figure professionali specifiche, cantieri. L’attività di ricerca si è sviluppata in stretto rapporto con le Soprintendenze e alla Regione Piemonte in qualità di committenti (giardini di Venaria Reale, Palazzo Reale di Torino, castello di Moncalieri). In questo contesto si colloca la collaborazione didattica con i corsi di perfezionamento, di specializzazione e i master attivati dalla Facoltà di Agraria dell’Università di Torino.
 Un terzo filone di ricerca è rappresentato dal tema dell’analisi e della valorizzazione dei Beni culturali nei centri minori in Piemonte, in particolare nell’area della Valle Bormida cuneese, in rapporto alle municipalità e alla Soprintendenza competente.
 Un ultimo settore, infine, è rivolto allo studio dell’architettura tra Ottocento e Novecento, attraverso esponenti del contesto torinese e figure parallele in area europea, con particolare attenzione all’area ungherese, in rapporto con il Magyar Építészeti Múzeum, la Facoltà di Architettura del Paesaggio e la Facoltà di Architettura di Budapest.

5 ATTIVITÀ DI RICERCA E CONSULENZA – ULTIMI DIECI ANNI

5.1 BENI CULTURALI, ARCHITETTURA IN EPOCA BAROCCA E TARDOBAROCCA
 2000-06 Ricerche storico-architettoniche sul castello di Venaria Reale per la Struttura di monitoraggio e documentazione dei cantieri (Progetto La Venaria Reale, FINPIEMONTE)
 2001 Beni architettonici e ambientali in età moderna e contemporanea nell’Italia nord-occidentale. Storia e analisi per la valorizzazione (Politecnico DICAS, MURST 60%)
 2001-03 Architetti degli Stati Sardi di terraferma dal secondo Settecento alla Restaurazione. Cultura architettonica e profili professionali. Conoscenze per la valorizzazione dei beni culturali e ambientali. (Politecnico DICAS, assegno di ricerca)
 2002-08 Ricerche e redazione di progetto museale ed espositivo nel castello di Venaria Reale per la Struttura per l’allestimento del percorso di visita della Reggia (Progetto La Venaria Reale, FINPIEMONTE).
 2003-04 Ricognizione documentaria bibliografica e archivistica relativa alle fasi di costruzione del Teatro Carignano,con individuazione di elementi caratterizzanti e valenze utili per il progetto di valorizzazione (Convenzione Politecnico DICAS-Comune di Torino)
 2007 Cura e allestimento della mostra La Reggia di Venaria e i Savoia. Arte, magnificenza e storia di una corte europea, mostra, Venaria Reale, 13 ottobre-31 marzo 2007, sotto la direzione di Enrico Castelnuovo e con Walter Barberis, Michela Di Macco, Silvia Ghisotti, Andrea Merlotti, Tomaso Ricardi Di Netro, Carla Enrica Spantigati.
 2009 Ricerche e redazione di progetto museale ed espositivo nel castello di Venaria Reale come consulente per il Consorzio di valorizzazione La Venaria Reale

5.2 GIARDINI STORICI E PAESAGGIO

 2000 Ricerche in merito a progettisti di giardini in Piemonte negli anni 1750-1950. Coordinatore regionale (Amici di Palazzo Reale, SBAAP, arch. Macera)
 2002 Ricerche in merito alle ville ai giardini del Lago Maggiore (Museo del Paesaggio,Verbania)
 2000-06 Ricerche storico-architettoniche sui giardini di Venaria Reale per la Struttura di monitoraggio e documentazione dei cantieri (Progetto La Venaria Reale, FINPIEMONTE)
 2004 Ricerche sul giardino del castello di Moncalieri (SBAAP, arch. Corino)
 2004-06 Storia dell’urbanistica e del paesaggio in età contemporanea: parchi giardini e acqua come patrimonio storico. Catalogazione sperimentale per campioni (Politecnico DICAS, PRIN)
 2005-06 Studio del paesaggio agrario in realtà collinari astigiane del basso Monferrato per l’individuazione di corrette strategie di intervento per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio biocolturale esistente (Politecnico DICAS, Progetto Alfieri)
 2005-2008 Ricerche relative ai giardini del castello di Venaria Reale in qualità di membro del Gruppo di lavoro dei giardini, coordinato dall’arch. Mirella Macera (SBAPP), per il restauro e la riproposizone del parco. Realizzazione dei pannelli informativi e guida alla visita (Progetto La Venaria Reale, REGIONE PIEMONTE).
 2009 Ricerche relative ai giardini del castello di Venaria Reale, coordinate dall’arch. Mirella Macera (SBAPP), per il restauro e la riproposizone del parco (Consorzio di valorizzazione La Venaria Reale).

6 PARTECIPAZIONE A CONVEGNI, GIORNATE DI STUDIO, TAVOLE ROTONDE

6.1 AMBITO STORICO-ARCHITETTONICO
 1992 Il patrimonio architettonico: memoria e conoscenza intervento al convegno Oltre l'ACNA: identità e risorse per la rinascita della Valle Bormida, svoltosi a Cortemilia (CN) 27 giugno 1992.
 1994 Tracce di Rinascimento in Valle Bormida, intervento al convegno Tracce di Medioevo e Rinascimento in Valle Bormida, svoltosi a Gorzegno (CN) il 2 luglio 1994.
 1996 Gli edifici per la "pubblica felicità nella Torino sabauda da Vittorio Amedeo II a Vittorio Amedeo III, intervento al seminario di studi L'edilizia pubblica nell'età dell'Illuminismo presso l'Università di Bologna (DAMS) con R. Binaghi, C. Cuneo, A. Dameri, C. Roggero, L. Palmucci, ottobre 1996.
 1999 “Avere in vicinanza una Caserma assai considerabile per la difesa del Palazzo in caso di Tumulto”: il nuovo Regio Palazzo in Genova per Vittorio Emanuele I, intervento al convegno internazionale Situazioni d’Assedio, Montalcino (SI) 7-10 luglio 1999, (cfr. pubblicazione n. 54).
 1999 La mutevole geografia degli appartamenti e del giardino: la residenza fra Ancien Régime, Governo Francese e Restaurazione, intervento nell’ambito del seminario Palazzo Reale di Torino: studi e ricerche, presso il Palazzo Reale di Torino, 3 novembre 1999.
 2001 Gallerie e passages nella Torino ottocentesca, contributo al convegno internazionale Rilievo e forma urbana. Il disegno dei portici. Il disegno della città, Torino, 6-7 dicembre 2001, con un testo dal titolo (cfr. pubblicazione n. 48)
 2002 Il Palazzo Reale di Torino: architettura e decorazione per le funzioni di una reggia barocca, intervento al convegno Il sistema delle residenze nobiliari. L’architettura e le arti, nell’ambito del progetto di ricerca concernente l’Atlante del Barocco in Italia, 4-7 dicembre 2002, Accademia dei Lincei, Roma (cfr. pubblicazione n. 55).
 2003 Grandi famiglie tra corte e feudi: i palazzi e le ville dei Solaro di Govone e dei Roero di Guarene, intervento al convegno Atlante tematico del barocco in Italia settentrionale. Le residenze della nobiltà e dei ceti emergenti: il sistema dei palazzi e delle ville, quinta sezione, Liturgia degli spazi (Milano, Università Cattolica, 10-13 dicembre 2003), esito della ricerca interuniversitaria cofinanziata dal MIUR 2001, cfr. pubblicazione. 75.
 2004 Un’eredità per la Restaurazione. Scelte, progetti e interventi per le residenze napoleoniche a Genova e Torino, intervento al convegno internazionale Les maisons de l’Empereur (Lucca, Palazzo Ducale, 23-24 gennaio 2004), cfr. pubblicazione n. 87.
 2004 Architetti di corte per il palazzo Morozzo della Rocca in Torino, intervento al convegno Le residenze dei Morozzo (Rocca de Baldi,CN, 18 luglio 2004) promosso dalla Società per gli studi storici della Provincia di Cuneo.
 2005 La Valle Bormida cuneese: processi e sinergie per la valorizzazione, con Silvia Belforte e Manuela Roatta, contributo al convegno L’Architettura e il Paesaggio Rurale nello sviluppo socioeconomico montano (Rocchetta Ligure, Alessandria, 1-3 settembre 2005), cfr. pubblicazione n. 82).
 2006 Les écuries de La Venaria Reale, intervento al convegno internazionale Monuments et hauts lieux de l’Architecture équestre (Saumur, 21-23 giugno 2006).
 2006 Turin courtyards as historical townscape: architecture, urban planning and identità, contributo alla ECLAS Conference 2006 (Bratislava, Facoltà di Architettura dell’Università di Tecnologia, 21-23 settembre 2006), cfr. pubblicazione n. 91.
 2007 L’impianto della “corona di delizie” e il territorio del Potere nel Settecento, intervento in Residenze e territorio. Valorizzazione di sistemi complessi, workshop a cura di Maria Adriana Giusti, IMT Alti Studi di Lucca, II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino (Torino, 12 aprile 2007).

6.2 STORIA DEL GIARDINO E DEL PAESAGGIO
 1994 Un giardino imperiale: il giardino del Palazzo Reale di Torino durante l'occupazione napoleonica, intervento al convegno I giardini del "Principe", Margaria del castello di Racconigi (CN), settembre 1994 (cfr. pubblicazione n. 14).
 1995 Il patrimonio architettonico della Valle Bormida cuneese, intervento alla tavola rotonda Le paysage agricole. Patrimoine economique et culturel presso la Maison de l’Italie di Parigi (9 maggio 1995), organizzata da Institut Culturel Italien de Paris, Cité internationale universitaire de Paris, Centro Studi Pietro Gobetti di Torino.
 2003 Scala territoriale e paesaggio nel giardino alla francese di Venaria Reale intervento alla tavola rotonda L’interpretazione del limes tra natura e paesaggio in Letture di paesaggio (Torino, II Facoltà di Architettura del Politecnico, 26-27 giugno 2003), promosse dai Dottorati di ricerca in Storia e Critica dei Beni architettonici e Ambientali e in Pianificazione territoriale e Sviluppo locale del Politecnico di Torino, 27 giugno 2003.
 2004 Giochi d’acqua. Regi macchinisti e fontane nei giardini della corte di Torino, intervento al seminario Acqua & Ambiente (Mondovì, II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, 1 ottobre 2004).
 2004 Dal giardino all’italiana al parco paesaggista: i giardini delle residenze sabaude dal XVI al XIX secolo, intervento all’incontro internazionale di studio Sistemi di giardini ed architetture vegetali nel paesaggio (Cinisello Balsamo, Mi, 14-16 ottobre 2004), cfr. pubblicazioni nn. 73, 86.
 2005 Le parc et les jardins de la Venaria Reale, intervento agli Entretiens du patrimoine 2005 organizzati dal Ministero della cultura e della comunicazione francese (Nancy 1-3 giugno 2005).
 2005 Residenze, ville e giardini nel territorio storico dell’Ungheria, intervento al convegno Ville lucchesi, Ville d’Italia, Ville d’Europa. Esperienze a confronto per una migliore conoscenza e conservazione (Capannori, Lucca, Villa Torrigiani, 1 ottobre 2005)
 2005 Tracce del Cinquecento nei giardini delle residenze ducali sabaude. Impianti e permanenze tra XVI e XVII secolo intervento alla VIII Settimana di Alti studi Rinascimentali di Ferrara Delizie in Villa: il giardino rinascimentale e i suoi committenti (Ferrara, Castello Estense, 13-15 dicembre 2005), tavola rotonda del 14.12.05.
 2006 Budapest, il parco e la città: dalla Commissione per l’abbellimento di Pest (1808) alla pianificazione dell’immagine della capitale (1870-73), intervento al III Congresso dell’Associazione Italiana di Storia Urbana, La città e le regole (Torino, 15-17 giugno 2006, sessione 3, parte II, Piani per la città e il territorio. Il verde nelle teorie urbanistiche e nei piani regolatori tra Otto e Novecento).
 2006 Storia e restauri: studi e ricerche nell’ambito di cantieri e progetti per i giardini di corte in Piemonte, contributo al convegno internazionale Giardini storici. A 25 anni dalle carte di Firenze: esperienze e prospettive (Cinisello Balsamo, MI, 9-11 novembre 2006), cfr. pubblicazione n. 92.
 2007 Indagine sulle permanenze storiche nel paesaggio, contributo – con Vittorio Defabiani e Laura Palmucci – al convegno Salvaguardia e valorizzazione del paesaggio bioculturale (Albugnano, AT, 23 marzo 2007), cfr. pubblicazione n. 102.
 2007 I volksgärten di Monaco e Berlino, contributo al convegno internazionale Il verde pubblico nella città contemporanea. Torino, Milano e Palermo nel contesto europeo, Torino, 9-10 novembre 2007.
 2008 Reinventare i giardini storici, con Mirella Macera, contributo al convegno internazionale I grandi lavori delle residenze reali europee, Venaria Reale (To), 28-29 marzo 2008.
 2008 Oltre il “salto del lupo” a Venaria Reale. Paesaggio, produzione agricola e boschi di caccia governati dal disegno del parco, contributo al convegno internazionale La gestione dei giardini storici aperti al pubblico: confronti e riflessioni tra esperti e operatori di settore, Cinisello Balsamo (Mi), 11-12 dicembre 2008
 2009 La rete delle strutture e dei pascoli per l’allevamento dei cavalli reali nel Piemonte del ‘700: La Mandria di Venaria Reale, la tenuta delle Apertole, La Mandria di Chivasso, gli alpeggi contributo al IV convegno internazionale AISU La città e le reti, Milano, 19-21 febbraio 2009.
.

6.3 STORIA SOCIALE DELLO SPAZIO
 2000 Princes, princesses et leurs appartements à la cour royale de Turin, contributo al convegno internazionale Lorsque l’enfant grandit, Parigi, 21-23 settembre 2000 (cfr. pubblicazione n. 58).
 2002 Space, Ceremony and Social Life in the Royal Palaces of the Court of Savoy (1713-1831) intervento e organizzazione della sessione J8 (Social life and family life in european courts and nobility) nella Fourth European Social Science History Conference, The Hague, 27 february-2 March 2002 (cfr. pubblicazione n. 88).
 2004 Public life and family life of the court in the palace of Venaria Reale in XVIIIth century intervento e organizzazione della sessione A14 (Public life and family life at the Savoy court (XVIIth-XVIIIth century): the case-study of Venaria Reale) nella nella Fifth European Social Science History Conference, Berlin, 24-27 March 2004 (cfr. pubblicazione n. 88).
 2006 Chinese Fashion, architecture and everyday life in Piedmont in 18th century, intervento nella sessione D14 (Family and everyday life ) nella Sixth European Social Science History Conference (Amsterdam, 22-25 March 2006).
 2008 Families, gardeners and gardens in Piedmont in the 17th and 18 th century, intervento nella sessione L3 (The country house I: power houses) nella Seventh European Social Science History Conference (Lisbona, 26 febbraio.1 marzo 2008).