ANTONIA TERESA SPANO'

Scarica il contatto come vcard Foto

Professore Associato (L.240)

Membro Centro Interdipartimentale (FULL - Future Urban Legacy Lab)
Vice-Coordinatore (Collegio di Dottorato BENI ARCHITETTONICI E PAESAGGISTICI)

+39 0110904369 / 4369 (DAD)

+39 0110904380 / 4380 (DAD)

Settore scientifico discliplinare ICAR/06 - TOPOGRAFIA E CARTOGRAFIA
(Area 0008 - Ingegneria civile e Architettura)
Identificativi ORCID: 0000-0003-4243-7959
Scopus Author ID: 35220910600
Competenze

Settori ERC

PE8_3 - Civil engineering, architecture, maritime/hydraulic engineering, geotechnics, waste treatment PE6_8 - Computer graphics, computer vision, multi media, computer games SH2_12 - GIS, spatial analysis; big data in political, geographical and legal studies PE2_17 - Metrology and measurement

SDG

Goal 5: Gender equality Goal 4: Quality education Goal 11: Sustainable cities and communities

Parole chiave libere

3d models Digital photogrammetry Geographical information system Lidar survey Simultaneus localisation and mapping (slam based modeling) Uav photogrammetry
Responsabilità scientifiche e altri incarichi

Partecipazioni scientifiche

Altri incarichi di ricerca o didattica esterni

  • Professore Associato confermato presso Turin Polytechnic University in Tashkent (17/4/2017-29/4/2017)

Accordi collaborativi non commerciali

  • Convenzione per l’erogazione di contributo in denaro destinato al finanziamento dell’attività’ di ricerca attraverso l’attivazione di una borsa di studio per il Dottorato di Ricerca in Beni Architettonici e Paesaggistici/ Architectural and Landscape Heritage (XXXVII Ciclo) tra il Politecnico di Torino – Dipartimento di Architettura e Design e la Fondazione Bruno Kessler – prof.ssa Antonia Spanò (1.11/2021-30.10.2024), (2021-2024) - Responsabile Scientifico

    Accordi collaborativi non commerciali

    Strutture interne coinvolte

  • Instaurare rapporti di collaborazione istituzionale e scientifica nell’ambito di aree disciplinari dell’Archeologia e della Geomatica. In particolare le attività di ricerca scientifica e formazione saranno incentrate sulle tematiche della conservazione e valorizzazione dei beni archeologici, estesi ai complessi architettonici e paesaggistici antichi, compresi quelli costieri e subacquei, con il supporto delle nuove tecnologie per la documentazione, il rilievo metrico 3D e i sistemi di archiviazione intelligente per restituire la memoria complessa e stratificata di luoghi, fenomeni e oggetti. , (2020-2023) - Responsabile Scientifico

    Accordi collaborativi non commerciali

    Paesi coinvolti

    • ITALIA

    Strutture interne coinvolte